Home » Counselling

Counselling

I cambiamenti o le difficoltà temporanee nella vita personale, sociale e professionale rappresentano, indipendentemente dal momento nel quale si verifichino e dalle ragioni alle quali possano essere ascrivibili, un passaggio dalle connotazioni variegate, che assume valenze uniche per ciascuno di noi.

Passaggi che possono scorrere fluidamente, quando siamo in grado di attingere alle nostre risorse e farvi fronte funzionalmente, nonostante le sfide che implicano.

Passaggi che possono bloccarci, quando ci percepiamo impari, rispetto a quelle sfide.

Percepirsi impari, non vuol dire essere impari. Spesso, significa solo che non riusciamo ad attivare tutte le nostre risorse per indirizzare la nostra azione verso uno scopo, che sentiamo razionalmente ed emozionalmente nostro.  

Quando questo accade, l’affiancamento di un counsellor può assisterci nell’individuare o riconsiderare le nostre risorse, la nostra collocazione rispetto al contesto e a ciò che realmente desideriamo, consentendoci di ricercare, e possibilmente perseguire, il nostro benessere

Nel lavoro individuale:

    il Counselling facilita il recupero della propria unitarietà, nell’attuazione di cambiamenti e nell’espressione del proprio potenziale;

    il cambiamento e l’espressione del potenziale si realizzano “nella” e “attraverso” la relazione di Counselling, che costituisce l’elemento distintivo di questo intervento;

    il Counsellor crea le condizioni per lo sviluppo dell’altro, non lo guida verso una direzione che interpreta come giusta per lui, non si sostituisce a lui;

    il Counsellor si prefigge di creare un clima di fiducia, di agevolare l’auto esplorazione, di favorire l’autonomia esistenziale, di assistere l’altro mentre si chiarisce interiormente, divenendo in grado di prendere le proprie decisioni e di agire liberamente sulla propria realtà.

Allo stesso tempo, il Counselling si declina anche nella dimensione di gruppo.

Un workshop di Counselling è un incontro con sé e con gli altri, essenzialmente strutturato per le sole fasi di svolgimento, che, attraverso la proposta di alcuni stimoli, consente un primo avvicinamento esperienziale, individuale e collettivo, a temi esistenziali e quotidiani comuni.

Alterna momenti di creazione ed elaborazione individuale a momenti di creazione, elaborazione e scambio in coppia, piccoli gruppi e gruppo allargato.

I counsellor accompagnano il processo esattamente come si sviluppa nel lavoro e nella relazione intragruppo.  

Forniscono, e favoriscono tra i partecipanti, l’accoglienza, il calore e l’ascolto empatico e facilitano, con la restituzione dei significati di ognuno come da lui/lei espressi e percepiti, l’esperienza, l’esplorazione, la presa di consapevolezza o altro importante che le persone scoprono o riscoprono.

Il livello di coinvolgimento nelle attività è completamente libero e deciso da ognuno in base al proprio vissuto, momento per momento.

L’Altro come abbondanza, tesoro e ricchezza è l’esperienza che desideriamo fare insieme oggi.   

website under maintenance